L’Azienda Grimolizzi

Nel 2012 l’azienda agricola Grimolizzi, le cui origini risalgono agli inizi dell’Ottocento, dopo decenni di colture tradizionali del territorio decide di diversificare la produzione ed acquista un vigneto.

Raffaele Grimolizzi è conscio delle difficoltà che comporta la conduzione della vigna ma convinto della bontà del suo progetto successivamente compra una cantina che è un capolavoro architettonico e storico: una grotta scavata nel tufo che in poche settimane diviene un gioiello da ammirare e da gustare.

Raffaele è perfettamente consapevole delle difficoltà che derivano dal suo programma, ma in ciò è confortato dalla collaborazione della moglie Maria e dei figli Riccardo, Candida e Rita.

Un cammino intrapreso con energie rinnovate e supportate dalla passione per il territorio e dalla voglia di perseguire un tracciato ove è scritto a caratteri cubitali “Qualità”.

Qualità che deve manifestarsi in ogni passaggio della filiera il cui risultato deve significare “Eccellenza”.

Sin dal primo giorno la famiglia Grimolizzi si è preffissato di entrare a far parte di quelle aziende che hanno contribuito ad esportare in tutto il mondo il brand Made in Italy.

Eccellenza che implica la riscoperta della genuinità, delle tradizioni e dei valori della nostra storia e del nostro passato.

In conseguenza di ciò Raffaele, Maria, Riccardo, Candida e Rita all’unisono stabiliscono di optare per una sola etichetta: Aglianico del Vulture.

Aglianico che tradotto nel linguaggio dell’Eccellenza vitivinicola sta per Qualità, Tradizione, Storia, Cultura, in un territorio che ha dato i natali a Quinto Orazio Flacco, il massimo poeta latino che ha elogiato e tessuto le lodi di quei grappoli dai quali sgorga il divino nettare.

La Cantina il Passo

Il nome deriva dal terreno che si incontra non appena si entra nella proprietà aziendale: l’oliveto soprannominato “Il Passo”.

È da queste orgogliose piante che inizia l’estensione terriera dei Grimolizzi, il cui sguardo abbraccia la florida collina della famiglia.

Per rimanere vincolati alla tradizione è stato deciso di titolare l’etichetta “Alberi in piano”, riprendendo il percorso del capostipite Francesco Grimolizzi allorquando sul finire dell’Ottocento si innamorò ed acquistò la Masseria conosciuta come “Contrada Alberi in piano”.

Una tradizione secolare che stimola ed invoglia a perseguire sempre nuovi traguardi senza mai smarrire gli orizzonti della Qualità e della Genuinità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...